salute

frullato di mango e carote

Ricetta della settimana: frullato di mango e carote

Questa settimana vi proponiamo un buon frullato di mango e carote, il cui ingrediente principale è per l’appunto il frutto tropicale, dolce e gradevole con una buona quantità di fibre, carboidrati, sali minerali e pochissimi grassi. Contiene, inoltre, tantissima vitamina C che protegge dai radicali liberi, facilita l’assorbimento del ferro e previene l’invecchiamento.   Al mango possiamo attribuire moltissime proprietà come quelle antiossidanti che lo rendono un alimento anti-tumorale, combatte la stanchezza, favorisce l’eliminazione dei liquidi (riducendo quindi la cellulite), stimola
Insalata spinaci e noci

Ricetta della settimana: Insalata di spinaci crudi e noci

Un errore di stampa in un’etichetta del 1890 ha portato a far crescere il mito secondo il quale gli spinaci fossero ricchissimi di ferro, avvallato poi dal personaggio di Braccio Di Ferro.   In verità, le profumate foglie degli spinaci contengono 3 mg di ferro per 100 gr, quindi meno di rucola e frutta secca. Parliamo comunque di un buon contenuto di ferro che può essere meglio assimilato e fissato al nostro organismo se scegliamo di consumarli crudi, conditi con succo
parkinson

Morbo di Parkinson ed alimentazione: scopri di più!

La patologia del Parkinson ci sta particolarmente a cuore data la sua presenza nella nostra famiglia; ci siamo attivate dunque per comprenderne a pieno tutte le correlazioni e gli eventuali miglioramenti attuabili tramite la potente arma dell’alimentazione e vogliamo condividerli con voi.   Come per tutti i soggetti la sana alimentazione e soprattutto il mantenimento di un BMI normopeso è fondamentale; per i soggetti affetti da Parkinson lo è ancora di più: i problemi di deambulazione, già normalmente presenti nei parkinsoniani,
integrale

Quando il cibo integrale è meglio?

È risaputo ormai che i prodotti alimentari che contengono cereali integrali, farine di cereali raffinati sono qualitativamente “peggiori” di quelli integrali in quanto durante il processo di raffinatura si ha la perdita di notevoli ed importantissimi valori nutrizionali del prodotto, quali fibre, vitamine del gruppo B e piccole quantità di proteine; il discorso vale per tutti i cereali: mais, orzo,miglio, kamut , farro.   L’integrale oltre ad avere una più alta quantità di fibre e vitamine svolge tantissimi ruoli quali aumento