Zuppa detox alla Barbabietola

Se durante i giorni di festa sentite di aver esagerato e volete depurarvi prima del cenone di Capodanno, oggi abbiamo la zuppa che fa per noi! Si tratta di una coloratissima vellutata a base di barbabietola. Questa è ricca di acqua, proteine, fibra alimentare, vitamine (in particolare del gruppo B) e sali minerali quali potassio, sodio, calcio, ferro e fosforo. Essendo ricca di zuccheri, non è andata a chi è affetto da diabete. Ha proprietà rimineralizzanti e rinfrescanti. Grazie alla presenza di antociani è benefica per cuore e microcircolazione. Il suo succo, combatte ipertensione ed anemia. Il suo essere composta al 90% da acqua, la rende un alimento depurativo, in quanto favorisce la diuresi e l’eliminazione delle tossine. Migliora il metabolismo e riduce i grassi accumulati nel fegato. È anche un potente antiossidante e grazie alla betanina (che le conferisce la particolare colorazione violacea), è capace di porgere le pareti dei vasi sanguigni, riducendo il rischio di ictus e malattie cardiache.

 

Ingredienti:

750 ml di brodo vegetale

250 gr di Barbabietole

80 gr di cavolo

1 patata

1/2 cipolla dotata

1 spicchio d’aglio

Olio evo e sale q.b.

Pepe quattro stagioni q.b.

 

Lavare, sbucciare e tagliare a cubetti le barbabietole, la patata ed il cavolo. In una pentola, soffriggere con un filo d’olio e due cucchiai di acqua la cipolla e l’aglio, finché non saranno dorati. Aggiungere il cavolo, le patate e le barbabietole, insaporire con sale e pepe, mescolare e far cuocere per un paio di minuti. Versare il brodo vegetale (per prepararlo basta far bollire 1/2 cipolla, una carota e due gambi di sedano), chiudere con un coperchio e lasciar cuocere per 30 minuti circa, finché le verdure non saranno ammorbidite. Aggiustare di sale, frullare con un minipimer e servire.