Marmellata di pesche e albicocche senza zucchero

Chi non ama la marmellata? Su pane, fette biscottate o per guarnire una crostata fatta in casa! La nostra versione sugar free è dolcificata con succo di agave, ricavato dall’Agave Tequilana Weber, una pianta grassa messicana. Ha una consistenza simile a quella del miele e veniva utilizzata già dagli Atztechi per le sue proprietà, oltre che per il suo nettare dolce. Questo dolcificante contiene, infatti, magnesio, potassio e calcio ed ha un indice glicemico più basso del saccarosio. Il valore dello sciroppo d’agave è simile a quello del fruttosio (IG 27-32), dunque molto più basso rispetto quello del saccarosio (IG 59). Il suo consumo non aumenta la produzione di insulina, rendendolo un alimento adatto anche per i diabetici. È anche ricco di fibre che aiutano l’intestino e contribuiscono a regolare la flora batterica; rinforza le ossa grazie alla presenza di calcio e sostiene il sistema immunitario.

 

Ingredienti:

500 gr di pesche

500 gr di albicocche

200 gr di succo d’agave

1 cucchiaino di agar agar

1 limone bio

 

Lavare la frutta, asciugarla per bene e tagliarla a pezzi. Far cuocere in una casseruola per 5 minuti ed aggiungere, poi, il succo d’agave, la scorza ed il succo di mezzo limone. Continuare con la cottura fino a far ammorbidire la frutta. In un pentolino, mixare al succo di mezzo limone un cucchiaino di agar agar (si può anche aggiungere qualche goccia d’acqua se necessario). Mescolare bene e mettere sul fornello a fiamma bassa per scaldare leggermente. Una volta ben sciolto l’agar agar, unirlo alla frutta, mescolare e far cuocere per altri 5-10 minuti. Disporre la marmellata in vasetti di vetro sterilizzati e capovolgerli finché la marmellata non si sarà raffreddata. Conservare in frigo e far riposare per un paio di giorni. Da aperta, la marmellata andrà consumata entro 2 o 3 giorni.