Pasta fredda con aragosta

Una ricetta veloce, fresca ed estiva dove a fare da protagonista è l’aragosta. Il crostaceo per eccellenza, forse il più pregiato. Ricca di omega 3, ma povera di grassi, è indicata per le diete ipocaloriche. Al suo consumo è associata una riduzione del rischio di obesità, diabete e malattie cardiache. Può essere causa di intolleranze alimentari perché contiene mercurio. Per questo motivo non va consumata spesso, soprattutto durante la gravidanza. Per ridurre il rischio di patologie di origine alimentare è bene acquistare aragoste freschissime o conservate a una temperature non superiore ai 4 gradi.

 

Ingredienti:

 

250 gr di penne di farro integrale

 

1 aragosta da 800 gr

 

10 pomodorini datterini

 

1 cipolla rossa

 

1 limone

 

olio, sale, pepe q.b.

 

Lessare l’aragosta in acqua salata per circa 15 minuti. Lasciarla raffreddare nell’acqua di cottura, scolarla, sgusciarla e tagliare la polpa a tocchetti. In un’insalatiera porre l’aragosta, i pomodorini tagliati a cubetti, la cipolla a fettine sottilissime, tre cucchiai d’olio, un cucchiaino di succo di limone, un pizzico di sale e pepe bianco. Mescolare bene e mettere da parte. Cuocere la pasta e scolarla al dente. Una volta fredda, unire all’aragosta e lasciare riposare in frigo per 15/20 minuti. Rimescolare e servire.